sabato 3 agosto 2013

C'è chi può ....

Il coordinatore del PDL Bondi: " Con questa condanna si rischia la guerra civile..".
La Santanche' : " Siamo tutti Berlusconi. Nove milioni d'italiani, anzi dieci milioni d'italiani sono con Berlusconi. Questa condanna conferma che nel nostro paese non c'è democrazia...".
Domanda; ma se queste frasi le avesse dette Beppe Grillo o un parlamentare del Movimento?? Titoli di giornali, articoli, commenti, studi, sondaggi, si sarebbe urlato alla destabilizzazione... Invece le hanno dette loro. Quindi tutto si puo' accettare. Ed anche se il Quirinale ha detto di moderare i toni, Bondi, ha risposto,  che se ne frega... Ma in quale paese ministri, vice ministri, sottosegretari, presidenti di commissioni, parlamentari, si trovano a casa di un pregiudicato, condannato oltretutto per frode fiscale, per fondare un nuovo partito?? E il PD che fa? Tentenna, non sa piu' che pesci prendere. Si trova con le spalle al muro. Con le palle nella morsa. Solo in questo paese un politico condannato riesce ad uscire ancora più forte e decisivo. Sempre che si chiami Berlusconi... Per quanto tempo dovremo ancora assistere a queste vergogne? Io sto con Monicelli...

1 commento:

dario pattacini ha detto...

Santanche': " siamo tutti pregiudicati..." Parla per te...